Vi racconto le mie piccole battaglie per una Pietra migliore (2. Illuminazione pubblica)

Quello dell'illuminazione pubblica è un tema che si lega indissolubilmente a quello della sicurezza (inteso nel senso più ampio possibile del termine). Agli addetti ai lavori, probabilmente, la cosa avrà strappato un sorriso, ma durante la mia permanenza in Consiglio comunale sono riuscito a presentare una mozione sull'illuminazione pubblica, elencando, via dopo via, i luoghi in cui erano presenti lampioni spenti (perché bruciati)...o accesi (perché attivi durante il giorno).

Se ne parla QUI, per esempio.

Vi porto un caso recentissimo, di cui tra l'altro non ho mai scritto nulla. In via Dardanelli, da tempo, molte famiglie lamentavano un lampione spento vicino alle scalette che conducono in via Morelli (note come via di fuga per i ladri). Tenete conto che, in questi casi, non è sempre il Comune a dover intervenire, ma a farlo , spesso, devono essere le società competenti che gestiscono il servizio. Ve la faccio breve: ho chiesto spiegazioni e ho invitato - informalmente - l'amministrazione a intervenire, sollecitando, nel caso, la società a ripristinare il guasto. Risultato? Dopo circa 5 mesi di mugugni, in via Dardanelli è tornata la luce. Merito mio? No, vi diranno. Non m'importa, vi dirò. Anche perché per me conta solo che il problema sia stato risolto.

Abbiamo parlato di ladri. Ecco, l'illuminazione pubblica è strettamente connessa anche a questo problema. Più strade al buio ci sono, più alcuni delinquenti potranno agire o fuggire indisturbati durante - per esempio - un tentativo di furto (nella "migliore delle ipotesi") o un tentativo di aggressione (nella peggiore delle ipotesi).

Ma fiat lux è un vero e proprio toccasana anche per l'incolumità di pedoni, ciclisti, motociclisti e automobilisti, che devono avere ben chiara la strada che stanno percorrendo. Ecco perché, di nuovo, è importante garantire un servizio di illuminazione pubblica costantemente efficiente e pronto a correre ai ripari tempestivamente in caso di guasti.

Infine, qualche volta si è presentato anche il problema opposto (soprattutto quando c'è il passaggio ora legale - ora solare e viceversa): mi riferisco ai lampioni pubblici che restano accesi in pieno giorno. Uno spreco di energia misero, se preso singolarmente o se abituati a passare le vacanze di Natale a Las Vegas, ma ben più serioso e gravoso se rapportato alla miriade di casi simili sparsi in provincia di Savona, in Liguria, in Italia...nel mondo.

Forse ora capite perché, tutto sommato, non mi sono sentito così "border line" nel presentare la mozione di cui sopra. Forse ora capite anche perché, nella mia personalissima visione, sogno una Pietra Ligure attenta (anche) alle piccole cose.

Insomma, con pizzico di buona volontà, tutto #Seppofà.

Nicola Seppone

Commenti

Post popolari in questo blog

Le 5 frasi più dette dai turisti in Liguria (e le 5 più dette dai liguri ai turisti)

Au revoir, Shoshanna!

Stop al lungomare di Pietra a senso unico, la petizione vola: quasi 400 firme in poche ore