PIETRA LIGURE, UN 2014 IMPORTANTISSIMO

Siamo agli sgoccioli del 2013 e alle porte si presenta un anno importantissimo per Pietra, l'anno delle elezioni per eleggere il nuovo Sindaco e il nuovo Consiglio Comunale. Si CHIUDE l'esperienza decennale dell'attuale Sindaco Luigi De Vincenzi che lascia sicuramente un bilancio positivo ma che tuttavia lascia anche molto lavoro per i futuri amministratori della città.

La politica a livello nazionale non aiuta ad appassionarsi della res publica ma dobbiamo, soprattutto a livello locale, ridare la credibilità che spetta di diritto alla Politica - una credibilità che abbiamo visto sciogliersi come neve al sole in questi ultimi anni di mala gestio della cosa pubblica.

E allora c'è bisogno di passione, di competenza, di onestà e sicuramente anche di semplicità: si, di semplicità nei gesti politici quotidiani, nell'avere un rapporto diretto con i cittadini, nel cercare di ascoltare e risolvere le richieste più banali ( pensiamo ad una strada in cattive condizioni ) alle richieste più ambiziose per cui sarà anche necessario dire qualche volta un "No, non possiamo perché non abbiamo abbastanza soldi e quelli che abbiamo dobbiamo destinarli per cose che hanno una priorità".

Si scende in campo con l'ambizione di dare il massimo per la propria città, dove personalmente sono nato e cresciuto - si scende in campo perché sicuramente chiunque è mosso dall'ambizione di diventare un consigliere, un assessore ( perchè negarlo con tanta ipocrisia? e attenzione si può negare anche stando zitti ) ma si scende in campo anche con il cuore ( e questo purtroppo non vale per tutti ), si scende in campo essendo mossi da un sentimento che in qualche modo va oltre ogni logica di occupare semplicemente una poltrona.

E allora il prossimo anno a Pietra Ligure scenderà in campo una nuova realtà politica fatta da cittadini che hanno tutte le caratteristiche positive che ho elencato poco fa: 100% PIETRA.


E voglio iniziare a fare un appello a tutti i cittadini Pietresi, giovani e non: occorre non lasciarsi demoralizzare dai risultati e dagli esempi della politica nazionale, occorre fare uno sforzo cercando di vedere il bicchiere mezzo pieno e, soprattutto a livello locale, occorre interessarsi concretamente perché in palio c'è l'amministrazione della città dove viviamo ogni giorno e sarà quindi fondamentale fare una scelta giusta, ponderata e che non badi solo alle apparenze.

EVVIVA 100% PIETRA!

BUON ANNO A TUTTI!



Nicola Seppone


Commenti

Post popolari in questo blog

Le 5 frasi più dette dai turisti in Liguria (e le 5 più dette dai liguri ai turisti)

Au revoir, Shoshanna!

Stop al lungomare di Pietra a senso unico, la petizione vola: quasi 400 firme in poche ore