Caso di via Crispi a Pietra, arriva la solidarietà delle papere: "Passate di qui"

Pietra Ligure. Dopo il clamoroso caso di via Crispi, dove la circolazione è stata momentaneamente interdetta a moto, scooter e biciclette, arriva un'inaspettata apertura da parte delle papere del Maremola: "Cittadini, passate pure dal torrente che tanto siamo a secco d'acqua" ha dichiarato il portavoce degli animali.

"Il passaggio da via Nazario Sauro non vi conviene. Infatti, se via Crispi è pericolosa, via Nazario Sauro è una Parigi-Dakar. Non chiediamo nulla in cambio. Tolto qualche tozzo di pane fresco che l'ultima volta me ne hanno buttato un pezzo che ho digerito la settimana scorsa" ha sottolineato il capo papera.

















Si profila quindi una corsia preferenziale per moto e bici che da oggi, quindi, potranno tranquillamente transitare all'interno del torrente per raggiungere la propria abitazione in via Crispi: "Abbiamo provveduto ad asfaltare la corsia d'emergenza centrale, solitamente utilizzata dai pesci in caso di piena. Il F.U.A.R. (Fondo Unico Animali Risparmiosi) ci è venuto incontro."

Un incredibile caso di solidarietà da parte di questi animali che, nonostante la presenza dell'uomo, riescono a vivere nel loro habitat senza rompere i coglioni a nessuno.

Nicola Seppone

Commenti

Post popolari in questo blog

Le 5 frasi più dette dai turisti in Liguria (e le 5 più dette dai liguri ai turisti)

Au revoir, Shoshanna!

Stop al lungomare di Pietra a senso unico, la petizione vola: quasi 400 firme in poche ore