PIETRA - ORTI URBANI, UNA SCELTA GIUSTA

Funzionano e sono sempre di più una realtà anche sul nostro territorio. Sto parlando degli ORTI URBANI su cui mi sono già soffermato a parlare in qualche post meno recente: appezzamenti di terreno dati in gestione dal Comune alle persone in difficoltà, in un momento di crisi come quello attuale, per chi ha la buona volontà di coltivarsi un pò di terra per poi ritrovarsi un pò di frutta o verdura fresca sulla tavola.

E' una funzione sociale rilevante quella svolta dagli orti urbani ( infatti detti anche orti sociali ) : esistono diversi spazi a Pietra dove realizzarli, ne ho citato uno nel primo post ossia nell'area dell'attuale parco delle Rimembranze ( dall'ex campo, sopra i parcheggi ), un parco che può forse essere evitato, tanto più che sono stati spesi tanti soldi ( 620 mila euro ) e ancora ne mancano per ultimarlo. Ma oltre al fattore tanti soldi spesi, forse bisogna anche interrogarsi sulla reale utilità di quel parco, posso sbagliarmi e lo dico senza cattiveria, ma lo trovo veramente inutile per le ragioni già espresse.

E' di questa mattina un articolo sul giornale che parla proprio degli orti urbani e da cui si evince l'importanza di realizzare un progetto simile in tempi come questi sul nostro territorio a discapito magari di opere ( apprezzabili si ma ) di scarsa utilità e ovviamente a discapito del cemento.

L'articolo sul Secolo XIX  dell'11 giugno 2013

NICOLA SEPPONE

Commenti

Post popolari in questo blog

Le 5 frasi più dette dai turisti in Liguria (e le 5 più dette dai liguri ai turisti)

Au revoir, Shoshanna!

Stop al lungomare di Pietra a senso unico, la petizione vola: quasi 400 firme in poche ore