BUONGIORNO UN BELINO

Molti mi dicono che è apprezzabile il fatto che io cerchi di evidenziare i problemi su alcune (troppe) spiagge libere di Pietra; problemi che peraltro sono estesi non solo a Pietra,infatti diversi articoli sui giornali di qualche giorno fa sottolineavano lo stesso identico problema ad Albisola e Varigotti tanto per citarne due. Gli stessi amici di cui sopra poi mi dico però: "...ma tanto non gliene importa nulla, quindi è come battersi contro i mulini a vento".

Probabilmente sarò rincoglionito ma incontro spesso e volentieri persone per strada che mi dicono che faccio bene a battermi per questa cosa, infondo il nostro territorio, le nostre spiagge sono il motore della nostra economia: insomma i turisti che belin ci vengono a fare in Liguria se già i prezzi sono quelli che sono ( e qui il discorso non è di certo per colpa esclusiva dei commercianti, ma solo di alcuni che se ne approfittano ) ma se in più le spiagge ( libere ) sono tenute in questo modo, senza riguardo, trattate quasi con superficialità come dire, con marcato accento genovese "belin, è già tanto che ti ci faccio andare gratis e te le devo pure pulire?", allora è come dimostrare di non tenere affatto al nostro territorio e per certi aspetti anche ai nostri stessi interessi. 

Le spiagge libere sono destinate all'utilizzo di tante persone e molte fra queste sono persone ( famiglie ) che non si possono permettere "il lusso" della spiaggia privata ed è quindi un diritto di questa gente trovare delle spiagge libere pulite e funzionali ed è altrettanto un loro dovere rispettarle, non inquinando, operando la raccolta differenziata e rispettando in generale l'ambiente che li ospita.

Continuerò ad andare sulle spiagge libere di Pietra con l'aiuto di tanti amici che supportano questa piccola "battaglia" affinché passi un messaggio tanto banale quanto importante: se ci tieni ad una cosa te ne prendi cura! ( SEMPRE ) 

Nicola Seppone

Commenti

Post popolari in questo blog

Le 5 frasi più dette dai turisti in Liguria (e le 5 più dette dai liguri ai turisti)

Au revoir, Shoshanna!

Stop al lungomare di Pietra a senso unico, la petizione vola: quasi 400 firme in poche ore