NUVOLE E NEBBIA SU PIETRA

Anche il giudizio più obiettivo e quindi meno parziale possibile conferirebbe a questi primi mesi di amministrazione Valeriani un voto indiscutibilmente negativo. L'attuale maggioranza si regge grazie all'appoggio del Partito Democratico, Lega Nord, "Club Forza Silvio 2 ", insomma, un miscuglio politico degno della corazzata Potemkin presentata da Prodi un po' di anni fa a livello nazionale. Ma si sa, gli inciuci non passano mai moda.

Ma questi sono aspetti tutto sommato di contorno, quasi astratti, che fanno parte del teatrino dela politica (nazionale e locale) , mentre ci sono realtà più palpabili nel quotidiano sulle quali è possibile basare una critica più concreta.

- PULIZIA DELLA CITTà: il nuovo appalto vinto da ATA avrebbe dovuto segnare una svolta (in meglio) dal punto di vista del decoro della città (eh oh, spiagge comprese) - tuttavia non vengono in risalto migliorie degne di nota ma, al contrario, spesso e volentieri si assiste ad un servizio che non soddisfa e probabilmente non adempie in toto a tutte le clausole pattuite nel contratto d'appalto. La pulizia e le carenze strutturali delle spiagge libere tanto per citare un esempio, rappresentano ormai da anni un punto d'approdo sempre più lontano. Non sono così risalenti del tempo ( giusto qualche mese fa ) le ultime e ripetute lamentele da parte di alcuni bagnanti. Pietra è una bellissima città, il centro storico è un gioiellino, le spiagge rappresentano il vero motore della nostra economia, le periferie rappresentano il punto d'accesso alla città e solo per questa ragione dovrebbero essere curate e valorizzate al massimo, proprio perché rappresentano il primo "impatto" con la città - non considerare anche solo uno di questi aspetti significherebbe, per una amministrazione, essere totalmente fuori strada

- ORDINE PUBBLICO: è un aspetto importante ma che a quanto pare la nuova maggioranza non considera come tale, e non mi riferisco agli ultimi fatti di cronaca dell'estate scorsa che prescindono da ogni tipo di responsabilità di una nuova amministrazione, ma mi riferisco all'ordine pubblico derivante dalla presenza di soggetti ( più o meno regolari ) che si vedono con sempre più frequenza per le strade di Pietra - insomma, il nostro è un paese libero, ci mancherebbe, ma l'accattonaggio ( che se non sbaglio è stato abrogato da una sentenza dela Corte costituzionale ) dovrebbe essere quanto meno tenuto sotto controllo, il vagabondaggio che certo può essere sinonimo di disagio o di un problema concreto, ma che proprio per questo andrebbe disicentivato anche perché costituisce un fenomeno che danneggia pesantemente l'immagine di una città e il suo decoro ( guardate l'immagine sotto per capire cosa si presentava ai passanti per le strade del centro durante Dolcissima Pietra, quest'anno ) e poi ancora controlli, controlli sempre più mancanti nei punti più critici della città: insomma, non sono io ad insegnare alla nuova amministrazione che la presenza fisica di un semplice agente della municipale costituirebbe un deterrente efficace per prevenire crimini e situazioni di degrado sociale.

- TASSE: bah, molto semplicemente se nel programma elettorale scrivi che farai di tutto per abbassare le tasse ( per i commercianti certo ma anche ) dei cittadini...beh, non fai pagare la Tasi per far fronte a buchi di bilancio che, ohibò, prima ti erano sfuggiti, quando magari hai amministrato la città insieme ad altre persone per 10 anni.

- DELEGHE E COMPETENZE: ci sono 4 assessori nel Comune di Pietra Ligure, i restanti componenti della maggioranza eletta (escluso il Sindaco ovviamente ) sono CONSIGLIERI ai quali la legge di fatto attribuisce determinate competenze per nulla identificabili con quelle di un assessore - questo per sottolineare come la nuova amministrazione Valeriani su questo punto ( peraltro oggetto di ricorso al Tar da parte dell'ottima opposizione ) abbia fatto parecchia confusione - per le piazze durante le manifestazioni prendono parola consiglieri invitati a parlare sul palco in qualità di assessori - e guardate che l'errore non è puramente formale, le responsabilità e le prerogative di un ruolo istituzionale sono essenziali per un buon espletamento del mandato.

- SANTA CORONA E AREA EX CANTIERI NAVALI: ho lasciato questo aspetto per ultimo ma non di certo per minore importanza, infatti ho dedicato un intero post qualche giorno fa a questo argomento per evidenziare il totale atteggiamento di ambiguità della nuova amministrazione circa questi due temi FONDAMENTALI per il rilancio e il futuro di Pietra Ligure. Non c'è una posizione chiara e netta, ci sono frasi ad effetto prive di contenuto nella realtà, siamo tutti capaci a dire difendiamo il Santa Corona e il Dea, ma poi nei fatti come si concilia la posizione del nostro Comune con la politica regionale di Burlando che in materia sanitaria è riuscita a depauperare pesantemente le funzionalità del nostro ospedale? - e poi ancora, non è facile per la Lega Nord che appoggia la maggioranza, per esempio, mutare totalmente la propria visione con riferimento al progetto degli ex cantieri navali, il Carroccio Pietrese ( un carrettino ) è riuscito a dare una versione totalmente opposta in occasione delle elezioni e si è trovato magicamente d'accordo con il PD Pietrese sul progetto dell'area degli ex cantieri che da sempre ha contestato. Non ci crederete mai, ma tutto questo è avvenuto in occasione delle scorse elezioni. Voilà.

Insomma, ho raggruppato qualche argomento di critica nei confronti della nuova maggioranza eletta quest'anno nel nostro Comune - cose positive? Beh, come ho fatto capire all'inizio del post, anche per l'osservatore più obiettivo sarebbe in un certo senso molto difficile trovare raggi di sole in una stagione (per ora) nuvolosa e a tratti nebbiosa.

Nell'attesa di una stagione che noi tutti cittadini auspichiamo di maggiore coerenza e attivismo da parte della nuova maggioranza, non mi resta che fare i miei complimenti a 4 persone che rappresentano per la prima volta dopo tanti anni una vera ed efficace OPPOSIZIONE nel Comune di Pietra Ligure, una opposizione che per l'impegno e la serietà con cui viene posta in essere, lascia dormire sonni tranquilli anche a chi, magari dopo qualche mese, si è pentito di aver votato dall'altra parte...e a quanto pare, leggendo i giornali e sentendo le voci per le strade, qualcuno c'è già...o forse più di qualcuno...

Nicola Seppone





Commenti

Post popolari in questo blog

Le 5 frasi più dette dai turisti in Liguria (e le 5 più dette dai liguri ai turisti)

Au revoir, Shoshanna!

Stop al lungomare di Pietra a senso unico, la petizione vola: quasi 400 firme in poche ore